Telefono Azienda Traslochi Bologna

Preventivo Traslochi BolognaTraslochi Case - Traslochi Uffici - Montaggio Mobili - Deposito Mobili - Trasporti e Traslochi Mobili

Scegliere con anticipo la data del trasloco

Tenete conto degli impegni di tutta la famiglia. Quelli di lavoro, chiusura o inizio della scuola, ecc. I mesi in cui siamo più impegnati, di norma sono maggio, giugno, luglio e il mese di dicembre. Quindi se sceglieste, o siete costretti a scegliere questi mesi, muovetevi subito per prenotare il trasloco. Se avete la possibilità di scelta, un buon periodo potrebbe essere quello tra settembre e novembre. In ogni caso cercate di partire con l'organizzazione del trasloco con due mesi di anticipo. L'incaricato può operare un sconto variabile, a seconda del periodo con meno carico di lavoro in cui volete traslocare.

Chi è obbligatorio avvisare del vostro trasloco:

  1. Anagrafe: Se prendi la residenza nel posto in cui traslochi, devi fare i necessari cambiamenti all'anagrafe del comune in cui ti trasferisci. Basta una persona maggiorenne del nucleo familiare.

  2. Acqua: Se il contratto con l'acquedotto è del condomino, non devi fare nulla, perché normalmente è sottoscritto dal condominio con l'azienda che eroga il servizio. Altrimenti devi fare il contratto con l'azienda locale e sottoscrivere il passaggio d'utenza. La stessa cosa, vale per l'appartamento che lasci. Se il contratto è stato realizzato dalla tua famiglia direttamente, devi dare disdetta con debito anticipo, oppure se subentra qualcun altro deve sottoscrivere un contratto entro due mesi.

  3. Gas: Per quanto riguarda il gas, non ci sono vere e proprie regole fisse, ti consigliamo di telefonare, con 15 giorni d'anticipo, all'azienda che gestisce il gas nel comune dove andrai ad abitare per richiedere informazioni. Generalmente per un nuovo allacciamento, potete sottoscrivere il nuovo contratto presentandovi, all'ufficio preposto, con una bolletta telefonica, o del gas o con autocertificazione. Per il subentro, basterà presentarsi con la disdetta del proprietario precedente e un documento di riconoscimento valido.

  4. Luce: Per quanto riguarda la luce, normalmente bisogna rivolgersi all'Enel. Conviene però chiedere al proprietario o a chi vi a venduto la casa, se la luce viene gestita dall'Enel o da municipalizzate. Se non cambiate il gestore, potete semplicemente chiedere il trasferimento del contratto.

  5. Medico: Basta andare alla ASL di competenza e richiedere un nominativo per il primo medico disponibile.

  6. Tassa sulla spazzatura: Avvertite, con una comunicazione, l'ufficio di circoscrizione o il comune della nuova abitazione presentandovi di persona.

  7. Tasse: Dovete comunicare il vostro spostamento all'ufficio delle entrate. Fatelo di persona o con raccomandata A/R allegando il nuovo certificato di residenza, oppure autocertificazione.

DOMANDE FREQUENTI

  • Di quale tipo di assicurazione siete provvisti? Siamo provvisti di assicurazione R.C.T. e R.C.O. L'assicurazione di Carico e Scarico copre i danni a mobili, oggetti, macchinari di qualsiasi natura e agli immobili. Quindi finestre, pavimenti, porte, scale ecc. Prevede un risarcimento fino a 520 000 euro. L'altra assicurazione, copre i danni a cose o persone fino a 1.000.000 di euro.

  • Per quanto riguarda i permessi di sosta, le pratiche relative e il giorno del trasloco, pensate voi a tutto questo? Per quanto riguarda i permessi di sosta, sia nel caso di occupazione del suolo pubblico che solo la comunicazione per rendere lo spazio disponibile, pensiamo a tutto noi. Nel secondo caso, 48 ore prima del trasloco, delineeremo l'area con cartelli regolamentari.

  • Se dovessi custodire i miei oggetti, mobili, schedari o altro, voi potete aiutarmi? Certo, possiamo aiutarti. Teniamo in deposito le merci e gestiamo gli archivi con servizio di presa e consegna della documentazione.

  • Quale è la protezione per i miei mobili? Man mano che il mobile viene smontato, i nostri imballatori provvedono ad una attenta protezione delle singole parti. Ante, sportelli, laterali, fondi, tutto viene accuratamente imballato. Per le parti laccate la protezione viene raddoppiata considerata l'estrema delicatezza della vernice. Utilizziamo dei supporti speciali in polistirolo compresso per gli spigoli; essi evitano il danneggiamento degli stessi durante il trasloco.

Devi Traslocare?

Contattaci subito per un preventivo gratuito

Devi Traslocare?

Contattaci subito per un preventivo gratuito

News